I dieci capolavori della cucina di Parma

Città creativa per la gastronomia UNESCO

7 Bollito misto
La lista della spesa:
  • 400 gr di scaramella di bue (muscolo dello stinco e pancia)
  • 300 gr di spuntatura di vitello
  • 300 gr di cappello del prete
  • ½ gallina
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • 1 cipolla
  • sale, pepe in grani q.b.
  • Prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • mollica di pane q.b.
  • 1 acciuga, 3/4 capperi
  • 1 uovo sodo
  • Olio evo q.b
  • 250 gr di salsa di Pomodoro

Mettete il sedano, la carota e la cipolla in una capiente pentola riempita con acqua salata e pepata. Una volta raggiunta l'ebollizione unite la carne, tranne la gallina.

Cuocete a fuoco molto basso e dopo un’ora aggiungete la gallina. Proseguite la cottura per altre due ore circa.

Nel frattempo preparate le salse.

Per la verde:

Tritate il prezzemolo con l’acciuga, i capperi, lo spicchio d’aglio. Mettete la mollica di pane in ammollo in un po’ di aceto di vino rosso, poi strizzatela ed unitela al prezzemolo insieme all’uovo sodo sminuzzato. Regolate di sale e la salsa verde è pronta!

Per la rossa:

In un pentolino mettete la salsa di pomodoro a cuocere a fiamma bassa per circa un’ora con olio e sale. Quando sarà bella ristretta sarà pronta!

Tenete in caldo nel brodo la carne sino al momento di servire.

Servite il bollito misto disponendo le carni sul piatto di portata.

Accompagnate il bollito misto con salsa verde e salsa di pomodoro concentrata.

Di bolliti ne esistono diverse versioni e spesso si utilizza anche la testina di vitello, dalla consistenza particolarmente gelatinosa, e la lingua.

Impiattate e gustate!

LINEA Cook on rock Induction
Qualità made in Parma al servizio della cucina migliore del mondo

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.