Inumeri di Illa
  • 30.000 i metri quadrati su cui si sviluppa l'area produttiva di Illa

  • 5 le linee di produzione di ultima generazione ad alta automazione e dotate di sistemi di depurazione all'avanguardia

  • 5 le linee di verniciatura dotate di sistemi di depurazione all'avanguardia

  • 15 milioni di pezzi la capacità produttiva annua

  • 90% la fetta di produzione destinata all'export di cui la maggior parte rivolta a mercati tradizionalmente selettivi (Nord Europa e USA)

  • 40 i Paesi in cui Illa è presente

  • 4 i Continenti in cui vengono esportati i prodotti Illa

Tecnologia e produzione

La ricerca del massimo livello di qualità è per Illa un punto cardine della produzione, 100% Made in Italy: nessun dettaglio è trascurato e le tecnologie impiegate sono costantemente in evoluzione.

Lo stabilimento, altamente automatizzato, è il più moderno e all'avanguardia nel settore. Qui viene prodotto qualsiasi tipo di utensile con rivestimento antiaderente. Qualità e innovazione sono accompagnate da un'accurata selezione dei fornitori di materie prime, tutti produttori europei o comunque certificati UE.

Le pentole e le padelle in alluminio sono profilate alla perfezione, utilizzando presse di ultima generazione.

Severi controlli completano il ciclo produttivo, dalle materie prime al prodotto finito, garantendo il 100% di affidabilità per qualsiasi pezzo inserito nella catena commerciale, come dimostrano i dati di reso: il principale cliente dell'azienda ha acquistato negli ultimi 25 anni oltre 50 milioni di pezzi con un reso infinitesimale. Il secondo cliente non ha reso un solo pezzo negli ultimi 5 anni.

Illa da sempre utilizza per le sue produzioni di pentole, padelle, casseruole e tegami esclusivamente dischi di alluminio, ottimo conduttore di calore, leggero e maneggevole. L'alluminio raggiunge temperature più alte in minor tempo e ha la caratteristica di distribuire il calore uniformemente su tutta la superficie di padelle, pentole, casseruole e tegami, garantendo una migliore cottura dei cibi.

La tecnologia applicata è lo stampaggio. L'utilizzo dell'alluminio stampato - che non subisce pressofusione - esclude la possibilità che si verifichino inclusioni d'aria nel rivestimento antiaderente, come può avvenire invece per l'alluminio fuso durante il processo di cottura.

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

clicca sul prodotto per
vedere il dettaglio