4 buoni motivi per scegliere Illa come partner
  • 1 Tecnologia e produzione Made in Italy

  • 2 Rivestimenti antiaderenti di qualità

  • 3 Soluzioni per ogni metodo di cottura

  • 4 Affidabilità nella produzione e nelle consegne

Esempio di padelle in ceramica

Padelle e pentole a induzione

Come si cucina con padelle e pentole a induzione? Perché sono più efficienti e sicure rispetto ai tradizionali strumenti di cottura? Di seguito tutto quello che volete sapere sulla tecnologia ad indu-zione e le esclusive pentole a induzione firmati Illa. Rigorosamente Made in Italy.

Come funziona la cottura ad induzione?
Nella cottura tradizionale, piastra o fornelli si scaldano. Nel sistema ad induzione, invece, il calore si genera direttamente nel fondo e nelle pareti della pentola o della padella. Essendo realizzato con materiale ferromagnetico, il fondo ad induzione è in grado di scaldarsi all’istante, non appena viene appoggiato sul piano cottura che si spegne non appena la pentola viene tolta.

Quali vantaggi porta utilizzare pentole e padelle ad induzione?

• maggiore risparmio energetico con una minima dispersione energetica
• maggiore precisione nel regolare la temperatura
• nessuna perdita di gas
• maggiore sicurezza (il piano cottura a induzione si raffredda immediatamente, appena tolta la pentola o padella, evitando possibili scottature)
• preparazione del cibo più veloce grazie alla cottura più uniforme

Vi presentiamo le nostre padelle per induzione:

Pentole, tegami e padelle in ceramica

caratteristiche del massimo livello di qualità disponibile è per Illa un punto cardine della produzione, 100% Made in Italy: nessun dettaglio è trascurato e le tecnologie impiegate sono costantemente in evoluzione. Lo stabilimento - in cui trovano spazio tutte le fasi produttive, dalla verniciatura alla finitura e confezionamento del prodotto - è diretto da

  • Whitford
  • Whitford

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

clicca sul prodotto per
vedere il dettaglio